Genazzano: 1° maggio alla riscoperta degli antichi sentieri

Con la volontà di tutelare e salvaguardare il patrimonio ambientale del territorio – come peraltro da finalità statuarie dell’associazione – è nostro interesse promuovere per il 1° di maggio una passeggiata tra le bellezze naturali dei Monti Prenestini. Il percorso, che congiunge Genazzano a Rocca di Cave attraverso un sentiero utilizzato un tempo dagli anziani per il lavoro in montagna, prevede un dislivello di poco superiore ai seicento metri ed ha un tempo di percorrenza stimabile attorno alle 3 ore. Vi si accede dal piazzale Clementi – sito nel medesimo Comune un tempo feudo dei Colonna – per poi confluire nella Valle del Rio. Superato il torrente si prosegue verso sinistra fino ad un bivio: si procede al primo sentiero situato sulla destra che conduce, dopo pochi metri, nel bosco del versante orientale dei Monti Prenestini. Risalendo il pendio si attraversa un castagneto da frutto con piante secolari. Da qui il percorso si fa meno ripido e con ampi tratti obliqui si raggiunge un altopiano dal quale, attraverso una comoda mulattiera, si arriva a Rocca di Cave.

Con la volontà di tutelare e salvaguardare il patrimonio ambientale del territorio – come peraltro da finalità statuarie dell’associazione – è nostro interesse promuovere per il 1° di maggio una passeggiata tra le bellezze naturali dei Monti Prenestini. Il percorso, che congiunge Genazzano a Rocca di Cave attraverso un sentiero utilizzato un tempo dagli anziani per il lavoro in montagna, prevede un dislivello di poco superiore ai seicento metri ed ha un tempo di percorrenza stimabile attorno alle 3 ore. Vi si accede dal piazzale Clementi – sito nel medesimo Comune un tempo feudo dei Colonna – per poi confluire nella Valle del Rio. Superato il torrente si prosegue verso sinistra fino ad un bivio: si procede al primo sentiero situato sulla destra che conduce, dopo pochi metri, nel bosco del versante orientale dei Monti Prenestini. Risalendo il pendio si attraversa un castagneto da frutto con piante secolari. Da qui il percorso si fa meno ripido e con ampi tratti obliqui si raggiunge un altopiano dal quale, attraverso una comoda mulattiera, si arriva a Rocca di Cave.


È necessario, per motivi logistici, prenotare e confermare la propria presenza all’escursione entro e non oltre lunedì 29 aprile 2013, inviandoci una mail a ninfeo@protezionecivile-genazzano.it specificando il numero dei partecipanti, il nome e il cognome di ogni singolo partecipante e un recapito telefonico per comunicazioni dell’ultim’ora oppure telefonando ai seguenti numeri: 3387330086 – 069540238 – 3287205864

Di seguito il programma della giornata:

Ore 09.00 appuntamento al piazzale Clementi – Genazzano. 
Ore 13.00 pranzo libero a carico dei partecipanti.
Ore 16.00 rientro da Rocca di Cave.

Si raccomanda un abbigliamento adatto: scarpe da trekking e pantaloni lunghi.
L’organizzazione declina ogni responsabilità per danni a persone o a cose verificatesi durante la manifestazione.