ATTIVITA’

L’attività del A.I.V.P.C.

L’Associazione ha competenza territoriale nel Comune di Genazzano (RM), in un territorio di 32,04 Km quadrati con una popolazione di 5986 abitanti. Le attività di Protezione Civile previste dallo Statuto interno e dalla legge 225/92 sono svolte in costante collaborazione con l’Amministrazione Comunale, con le forze dell’ordine o autorità preposte (Carabinieri, Vigili del Fuoco, Vigili Urbani), con le varie Associazioni presenti sul territorio e con le altre Organizzazioni di Protezione Civile dei Comuni limitrofi.Tale collaborazione  e l’intera attività generale è garantita attraverso il coordinamento della Sala Operativa della Direzione Regionale di Protezione Civile della Regione Lazio.L’Associazione, inoltre è parte integrante della Colonna Mobile Regionale e Nazionale di Protezione Civile.Le specializzazioni e  i vari campi d’intervento sono di seguito elencati.

 

A.I.B.  (Antincendio Boschivo)

incendi_boschiviKONICA MINOLTA DIGITAL CAMERAL’attività di previsione, prevenzione, contrasto e lotta attiva agli incendi boschivi è il tipo di attività prevalentemente svolta dall’Associazione nel periodo estivo o comunque nel periodo di massima criticità per il rischio incendi boschivi fissato dalla Regione Lazio. Tale attività (svolta dalle squadre A.I.B. secondo le modalità previste dalla normativa vigente, dalle disposizioni del Consiglio Direttivo e del Responsabile operativo dell’Associazione ed equipaggiate con tutti i Dispositivi di Protezione Individuale) prevede il continuo e costante monitoraggio, pattugliamento e controllo del territorio comunale, con particolare riguardo a quelle zone del territorio stesso suscettibili al rischio incendio boschivo. In caso di incendio le squadre, allertata la SOUP regionale operano in maniera diretta per lo spegnimento dello stesso e la bonifica della zona interessata all’evento, o in ausilio alle autorità o altri organi istituzionalmente competenti.


Frane, Smottamenti, Alluvioni 

Alluvione_Molise_048_c19aAlluvione_Val_DAosta_a11L’attività di previsione, prevenzione e gestione dell’emergenza in caso di rischio idrogeologico è un altro aspetto importante dell’attività complessiva dell’Associazione. Essa prevede lo studio e l’analisi del territorio comunale, in particolare per quelle zone particolarmente sensibili al rischio idrogeologico e quindi soggette al rischio frane, smottamenti o alluvioni, segnalandole eventualmente alle autorità comunali per la relativa messa in sicurezza delle stesse. Durante il periodo di massima criticità o comunque su attivazione della Direzione Regionale di Protezione Civile e/o della Prefettura-Ufficio Territoriale del Governo di Roma, dopo l’emissione dell’avviso di avverse condizioni meteorologiche, le squadre d’intervento, opportunamente equipaggiate e dotate di tutte le attrezzature necessarie, effettuano attività di controllo del territorio intervenendo in maniera attiva in caso di frane, allagamenti, smottamenti, rimozione di alberi caduti o pericolanti, ripristino della viabilità, collaborando con la SOUP regionale e le autorità competenti.


Incidenti stradali, Soccorso a persona, Recupero animali, Ricerca dispersi   

Anche tali attività, seppur meno frequenti, possono risultare importanti e fondamentali per la salvaguardia delle persone e degli animali. Vista la delicatezza di tali interventi e tenuti conto i limiti che la normativa vigente impone alle Associazioni di volontariato, in occasione degli stessi è importante una fattiva collaborazione con le autorità competenti. Fra tali attività, la più ricorrente è sicuramente quella relativa agli incidenti stradali, in occasione dei quali le nostre squadre intervengono in ausilio alle Forze dell’Ordine (Carabinieri, Vigili del fuoco, Polizia, Vigili Urbani) per la messa in sicurezza delle persone e dei veicoli interessati all’evento, per la disciplina della viabilità, per lo spargimento di materiale assorbente su manto stradale, ecc…


Bonifica da Vespe e Calabroni 

KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERAKONICA MINOLTA DIGITAL CAMERAAltra importante e particolare attività dell’Associazione è quella relativa alla rimozione di nidi di vespe e calabroni e completa bonifica della zona interessata. Tale attività è svolta nella più totale e completa sicurezza dell’operatore, grazie all’utilizzo di tute e caschi con spessori tali da rendere impossibili eventuali punture di insetti.

Assistenza Sociale 

KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERACosì come la maggior parte delle Associazioni di Volontariato, la AIVPC di Genazzano è impegnata anche in attività e opera di assistenza sociale, sia in caso di emergenza con assistenza e sostegno alle popolazioni colpite da calamità, sia aiutando e assistendo (soprattutto tramite la fornitura di beni di prima necessità) persone bisognose che vivono nelle nostre realtà. In tale ambito di intervento l’Associazione partecipa a qualsiasi tipo di iniziativa.

Cucina d’Emergenza

cucinaIl settore della cucina d’emergenza è l’attività che caratterizza l’Associazione e per la quale essa si è specializzata nel corso degli anni, investendo in tale ambito sia in termini economici che in termini di risorse umane e professionali. Per tale tipo di attività l’Associazione si serve di due cucine da campo (un carrello e un camion cucina) dotate di tutte le strumentazioni (fornelloni, bollitori, piastre, friggitrici, ecc…) di cui sono dotate tutte le normali cucine. Nel corso degli anni, però, l’attività di cucina non è stata svolta soltanto in scenari d’emergenza, ma anche e soprattutto in occasione di feste, manifestazioni, sagre di paese, ovviamente di carattere pubblico e sociale, fornendo pasti ai partecipanti. Tale specializzazione ha permesso all’Associazione di divenire parte integrante della Colonna Mobile Regionale e della Colonna Mobile Nazionale di Protezione Civile.

Terremoti

cucina2Fra i vari scenari d’intervento in caso di eventi calamitosi nei quali l’Associazione mette a disposizione le proprie strutture e le proprie risorse umane, troviamo ovviamente gli interventi in caso di terremoti. In tali circostanze l’attività è basata prevalentemente sulla cucina d’emergenza, fornendo pasti alle popolazioni colpite da tali eventi.L’Associazione ha partecipato nel corso degli anni al Terremoto in Umbria del 1997, al Terremoto in Molise del 2002 ed ultimo al Terremoto in Abruzzo del 2009. In quest’ultimo caso l’Associazione ha contribuito a fornire pasti agli sfollati aquilani per 5 mesi presso il campo di Piazza d’Armi a l’Aquila.


Manifestazioni ed eventi di carattere sociale

L’attività svolta in ambito sociale consiste anche nella partecipazione a manifestazioni di carattere pubblico e  solidaristico che si svolgono nel nostro Comune, sia attraverso servizi di ordine pubblico in ausilio alle forze dell’ordine o altre autorità preposte a tale compito, sia attraverso la preparazione di pasti e bevande con la cucina da campo.


Attività addestrative, esercitazioni  e corsi di formazione

L’attività di addestramento e formazione è garantita attraverso la partecipazione a continui corsi di formazione e a esercitazioni, per testare sul campo la capacità d’intervento e la pronta risposta di tutti i volontari e per far acquisire agli stessi nuove tecniche operative e una sempre maggiore sicurezza negli interventi, sia per gli operatori che per le persone soccorse.


Attività di informazione e sensibilitazione

Tale attività, centrale per lo sviluppo della coscienza civica, della cultura di protezione civile e della difesa dai rischi che incombono sul nostro territorio, è svolta attraverso la diffusione di tutte quelle informazioni utili a garantite la pubblica incolumità e a regolare i comportamenti delle persone nelle varie situazioni di rischio (incendi boschivi, avverse condizioni climatiche, ecc…).