Campo scuola 2024: Anch’io sono la protezione civile – Iscrizioni

In collaborazione con il Dipartimento Protezione Civile nell’ambito del progetto Anch’io sono la protezione civile, torna dal 29 luglio al 3 agosto il nostro campo scuola estivo rivolto a ragazzi dai 10 ai 16 anni!

Il progetto si prefigge l’obiettivo di rendere i ragazzi consapevoli del ruolo attivo che ognuno può svolgere, a partire dai piccoli gesti consapevoli di ogni giorno, per la tutela dell’ambiente, del territorio e della collettività.

A chi si rivolge

“Anch’io sono la protezione civile” individua negli studenti delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado il proprio target di riferimento.

In questa edizione 2024, tra giugno e settembre, oltre 250 campi scuola distribuiti sul territorio nazionale accoglieranno 5mila ragazze e ragazzi tra i 10 e i 16 anni che si confronteranno con chi fa quotidianamente protezione civile: Vigili del Fuoco, Corpo Forestale dello Stato, Forze di Polizia,118, Croce Rossa Italiana, rappresentanti di Comuni, Regioni e numerosi altri attori del Servizio Nazionale della Protezione Civile.

I partecipanti verranno suddivisi in due fasce di età: 10-13 anni e 14-16 anni. Sulla base di questa ripartizione, per favorire l’apprendimento da parte di entrambe le categorie di giovani, sono state sviluppate due declinazioni della proposta didattica, ciascuna pensata per la specifica fascia d’età.

Didattica

Divertimento e formazione sono le parole d’ordine dei campi scuola che offrono ai giovani partecipanti tante attività ludiche e un fitto programma didattico dedicato alla conoscenza del sistema di protezione civile e, in particolare, dei piani comunali di emergenza e del territorio. 

Tra gli obiettivi formativi del progetto: incentivare la tutela del patrimonio boschivo e naturalistico; contribuire alla prevenzione dei rischi anche attraverso la diffusione di buone pratiche di protezione civile; favorire la conoscenza dei compiti del Servizio Nazionale; sensibilizzare sul tema dei piani di emergenza così da facilitare anche un confronto con le amministrazioni locali.

Indicazioni sulle modalità di iscrizione dei partecipanti

Al fine di facilitare la procedura di iscrizione si raccomanda vivamente di attenersi alle seguenti direttive:

  • la fascia d’età dei partecipanti va dai 10 anni (compiuti alla data del 29/07) ai 16 anni;
  • Visto il numero limitato di posti disponibili, sarà data precedenza ai ragazzi residenti nel Comune di Genazzano;
  • E’ possibile registrare un solo ragazzo/a ad adulto – fatto salvo per le richieste di iscrizione di due o più fratelli e/o sorelle;
  • Le iscrizioni verranno accolte in base all’ordine cronologico di arrivo;
  • Non sono ammesse registrazioni che perverranno con modalità differenti da quelle sotto riportate;

Come presentare la richiesta di iscrizione

Scaricare il modulo (Modulo iscrizione 2024) presente in fondo alla pagina, compilarlo in ogni sua parte e firmarlo.

Il modulo dovrà essere riconsegnato all’apertura delle iscrizioni prevista per sabato 13/07/2024 dalle ore 17.30 alle ore 20.00, solo ed esclusivamente in formato cartaceo presso la nostra sede operativa “Ernesto Angelucci” di via Donato Bramante 24 – Genazzano (Rm). Non saranno ammesse registrazioni che perverranno con modalità differenti. Le iscrizioni verranno accolte in base all’ordine cronologico di arrivo.

Le richieste pervenute andranno a formare due diverse graduatorie divise per fascia d’età (10-13/14-16)

Per ogni fascia d’età sono disponibili 15 posti per un totale complessivo di 30 ragazzi. Qualora una delle due fasce non sia completa, quindi non raggiunga il numero di posti disponibili, si attingerà dalla fascia opposta.

La partecipazione all’evento, grazie al supporto del Dipartimento di Protezione Civile, si intende gratuita salvo eventuali costi – stimabili in massimo trentacinque euro – collegati alle uscite didattiche attualmente in fase di programmazione e dunque non definite.

Visto il numero di posti limitati a disposizione e la particolarità settoriale del campo scuola, con costante alternanza tra gioco, apprendimento e lavoro, si raccomanda di verificare l’effettivo interesse di partecipazione del proprio figlio prima di inoltrare il modulo di iscrizione.